Due Punto Zero.

0
101

Dove eravamo rimasti?

Più o meno un anno fa, quando siamo partiti, qualcuno ci aveva fatto giustamente notare quanto fosse paradossale aver costruito il sito della Community Italiana di Laravel con WordPress. Dall’esterno, forse, avrei fatto la stessa obiezione anche io.

Non voglio ripetere quello che ho già scritto: si è trattato fondamentalmente di priorità e di tempo disponibile. L’idea era innanzitutto di partire scrivendo del materiale ed è quello che, nell’ultimo anno, abbiamo fatto. Per scrivere del materiale e pubblicarlo la via più breve è usare un CMS, e WordPress ha fatto il suo lavoro più che egregiamente, partendo da zero.

Non solo: una bella sfida è stata anche trovare le persone adatte ed organizzarsi al meglio con le risorse disponibili.

Anche su questo aspetto, comunque, non voglio annoiarvi troppo.

Se oggi sono qui a scrivere questo post, infatti, è perché sono felice di presentare la nuova versione di Laravel-Italia.it. Stavolta fatta interamente a mano, con Laravel. Senza CMS sottostanti o altro.

Dura e pura, creata ad-hoc per lo scopo.

Userò questo post per spiegarvi cosa c’è di nuovo e di come trarne vantaggio al meglio.

Che c’è di nuovo?

Innanzitutto, una nuova struttura grafica. Sicuramente la cosa che balza per prima agli occhi di chi naviga: responsive, più in linea con il tema “istituzionale” di Laravel, fatta a mano usando come base Bootstrap.

L’idea è quella di avere un menu con le cose più importanti sempre a disposizione, in modo tale da passare velocemente da una parte all’altra del sito senza problemi, con un click.

Sono state scelte le voci più significative in questo senso:

  • Nella prima colonna, “Laravel”, verranno inserite delle informazioni basilari sul Framework: la creazione della prima applicazione base ed il collegamento alla sezione “Documentazione” del sito;
  • Nella seconda colonna, “Materiali”, tutto quello che mettiamo a disposizione dell’utente: gli articoli, le serie di articoli ed una pagina di presentazione dei libri attualmente esistenti su Laravel;
  • Nella terza colonna, infine, le funzionalità relative alla community: il Forum ed il Canale IRC, oltre ad una pagina di presentazione del team;

Detto questo, passiamo alla Documentazione, che si presenta stavolta come una sezione a parte del sito. Non sarà più composta da un insieme di articoli in una pagina che funge come indice. La struttura della documentazione avrà una sua area a parte, con un menu laterale più comodo a sinistra di ogni pagina, per passare da un capitolo all’altro con più facilità.

Ovviamente, faremo il possibile per tenerla sempre in linea con l’ultima versione di Laravel. Il nostro prezioso collaboratore Francesco Lettera sarà delegato al compito, occupandosi solo di questo.

Se dovessimo scordarci qualcosa… segnalatecelo!

Un’altra componente fondamentale è l’utente: esatto, parlo esattamente di te. Tramite il link in alto a destra “Registrati” sarà possibile entrare a far parte al volo della community inserendo Nome, Cognome, Email e Password.

“Cosa potrò fare con il mio account?”

  • Commentare gli articoli del sito, partecipando attivamente alla discussione. Inizialmente i tuoi commenti verranno moderati da noi amministratori: vogliamo accertarci che effettivamente il tuo contributo porti del valore aggiunto, o si tratti di qualcosa che può essere utile agli altri, oltre che a te. Una volta approvati quindici commenti, in ogni caso, il tuo utente verrà riconosciuto come “Verificato” e non dovrai più passare per la moderazione.
  • Partecipare al forum, di cui parleremo a breve.
  • Partecipare ad altre iniziative a cui stiamo pensando o, in alcuni casi, già lavorando. La versione che vedi oggi di Laravel-Italia, infatti, è comunque un Work in Progress. Vogliamo implementare nuove funzionalità in futuro, anche basandoci sulla direzione che la community stessa prenderà!

Riprendendo il primo punto, qualche piccola modifica è stata fatta anche nel contesto degli Articoli. Rispetto al passato, infatti, il font scelto, le dimensioni e la line-height sono state rivisti per migliorare la leggibilità generale dei contenuti.

Gli articoli disposti in Serie, inoltre, sono stati organizzati diversamente: in corrispondenza di ogni serie sarà possibile disporre, a lato della pagina, di un menu con i vari “capitoli” di ogni serie, in modo tale da poter leggere tranquillamente una sequenza di articoli senza dover andare avanti ed indietro tra le varie pagine.

Saranno disponibili, inoltre, le pagine di raggruppamento di articoli in base alla Categoria oppure in base all’Autore.

Un’altra novità, probabilmente una delle più interessanti, è l’introduzione del Forum. Era un bel po’ che ce l’avevo in mente e questa è stata l’occasione perfetta per implementarlo. Per interagire sul forum basta creare l’account menzionato in precedenza, senza nessuna ulteriore “personalizzazione”. Il look del forum è volutamente semplice e dritto al punto, quasi minimalista.

Un forum composto da due macro-aree: la prima, generica, in cui presentarsi, parlare del più e del meno con l’aggiunta delle due sezioni “Progetti” e “Lavori”, in cui introdurre i propri progetti creati con Laravel oppure cercare lavoro.

Abbiamo creato anche un canale IRC, su freenode. Quando possibile ci faremo trovare lì 🙂

Per il momento è tutto. Ripeto, però, che queste di cui ho parlato non sono le uniche cose che abbiamo intenzione di implementare.

“Quindi, cosa ci sarà dopo?”

Nelle ultime due settimane ho buttato giù un bel po’ di idee e le sto valutando, una dopo l’altra, in base alle priorità e alle risorse di cui disponiamo.

Stiamo pensando ad un sistema diversificato di accesso e autenticazione, con il supporto di Facebook, Twitter e GitHub.

Poi ci sono le altre idee varie ed eventuali: la prima che mi è venuta in mente (già da un po’ di tempo) è la creazione di un gioco a quiz, capace di far divertire l’utente imparando. Si potrebbe quindi creare anche una “bacheca” dei punteggi e così via.

Un’altra idea è quella di creare un sistema di Smart Snippet. Snippet intelligenti, nel senso che chi li posta deve dare una spiegazione esauriente di quello che il codice riportato effettivamente fa: in caso contrario non verranno accettati.

In ogni caso sono solo due delle idee che abbiamo in mente: le altre le discuteremo presto con voi stessi sul Forum, nella sezione Community.

Concludendo…

… spero vi piaccia quello che abbiamo fatto e che stiamo facendo. Se vi siete appena registrati venite a salutarci sul Forum, nella sezione Presentazioni. Ci farebbe davvero piacere conoscervi un po’ tutti.

Un piccolo ringraziamento conclusivo va inoltre ad un paio di persone che non posso fare a meno di menzionare.

Innanzitutto Christopher Pecoraro, con il quale abbiamo parlato della prima idea di community italiana di Laravel più di un anno fa. E continuiamo a parlare, tra una proposta e l’altra, oltre a confronti sempre interessanti.

Federico Biccheddu, una delle prime persone che ho conosciuto a Roma appena mi sono trasferito, proprio quest’anno, proprio tramite l’idea di Laravel-Italia! Un amico come pochi se ne trovano, che spero di rivedere presto nonostante la lontananza.

Ringrazio quindi il team che ha portato avanti l’impresa in questi mesi, dandomi una mano: Marco, Francesco, Leonardo, Ionut e Luigi.

Un saluto anche alla new entry, Matteo de Prezzo.

Infine, ringrazio voi utenti che giorno dopo giorno crescete sempre di più.

Grazie di cuore e… code happy (and code bright)!

Francesco