Tre!

Qualche dettaglio sulla nuova versione di Laravel-Italia. Da oggi open source, e non solo...
francesco
Francesco Malatesta
28/06/2016 in News

E, finalmente, eccoci qui.

Non vi preoccupate: sarà un post decisamente veloce.

Questa che vedete qui, stasera, è la nuova versione di Laravel-Italia. Una nuova versione più minimalista, molto più incentrata sulla lettura degli articoli.

Come il sottotitolo suggerisce, questa nuova versione di Laravel-Italia è open source. Il codice è infatti su GitHub, nella nostra organizzazione laravelitalia, proprio qui, in questo repository. D'altronde, la community è di tutti, e dovrebbe esserlo in tutti i sensi. Chiaramente il suo sviluppo non si ferma qui: c'è ancora tanto da fare.

Nel sottotitolo di questo articolo inoltre ho scritto "da oggi open source, e non solo...": infatti, il repository GitHub conta anche una wiki contenente una decina di articoli, che documentano tutto quello di cui uno sviluppatore può avere la necessità nel caso in cui voglia dare una mano al progetto, o anche solo una semplice guardata al sorgente.

Non parlerò ulteriormente del sito, quindi, visto che sulla wiki ora c'è tutto.

Un paio di parole devo spenderle per il forum, invece. In tanti mi avete chiesto una marea di miglioramenti. Tutti suggerimenti validissimi, tanto che nella prima versione del forum che avevo progettato le cose da fare sono diventate tantissime. Troppe, purtroppo. Così ho deciso di passare ad un software più maturo, che venga incontro a tutti. Il risultato? Il nostro forum si appoggia all'ottimo Discourse. Gli utenti potranno decidere di iscriversi normalmente via mail, altrimenti usando Facebook, oppure GitHub.

Importante: se siete utenti del forum, la vostra password è stata cambiata durante la migrazione, per ovvi problemi di sicurezza. Ne potrete scegliere una nuova semplicemente cliccando su "Accedi > Ho dimenticato la password" ed inserendo il proprio indirizzo email.

Detto questo, non credo manchi molto se non dei doverosi ringraziamenti.

Innanzitutto ad Edoardo Nemmi, che ha preparato il layout grafico su cui state leggendo queste parole. Non è da meno il buon Michele Cipriani, che mi ha dato una mano con la parte relativa al frontend e alla trasformazione del layout in html/css/less e compagnia.

Infinite, last but not least, grazie a voi, utenti e lettori.

Buona serata!

EDIT: stavo quasi per scordarmene. I commenti agli articoli, da oggi, sono connessi con il Forum. Un altro incentivo a creare una conversazione migliore intorno ad ogni scritto. Enjoy!