Raccontaci Laravel! Leonardo Allegrini, de Le Cicogne

Inizia la nostra serie di interviste agli utenti più importanti di Laravel: voi sviluppatori! Cominciamo da Leonardo, che lavora per Le Cicogne ed oggi ci spiega cosa ha combinato con il nostro framework preferito.
francesco
Francesco Malatesta
03/11/2015 in Interviste

Ve l'abbiamo detto qualche giorno fa e l'abbiamo fatto! Inizia, con questa intervista, la nostra serie di confronti con tutti quei programmatori che usano Laravel e che vivono il nostro framework preferito in prima persona. Si tratta di un progetto che avevo in mente già da un po' e che sono felicissimo di inaugurare, oggi.

Oggi abbiamo qui con noi Leonardo Allegrini.


Ciao Leonardo: partiamo subito dalle presentazioni. Dimmi che sei, cosa fai e per chi lavori.

Ciao Laravel Italia! Sono Leonardo Allegrini e sono il CTO de Le Cicogne, una startup romana che si occupa di mettere in contatto genitori e babysitter. Sono un programmatore web classe '93 che, terminati gli studi superiori, si è buttato a capofitto nel mondo del lavoro arrivando a toccare con mano le dinamiche di grandi aziende di consulenza informatica e le dinamiche delle startup.

Ottimo! Quando hai conosciuto Laravel, e perché ti è interessato? Che esigenze avevi?

All'epoca stavo gestendo un sito sviluppato con YII e non ero affatto soddisfatto della sua sintassi e della sua gestione dei template. Lo trovavo troppo macchinoso e poco snello.

Dopo una chiacchierata con un paio di amici (tu, Francesco, e Federico Biccheddu) sull'utilizzo dei Framework PHP ho deciso di sperimentare questo famigerato Laravel. Mi ha incuriosito ed è stato amore a prima riga di codice.

Contento di aver contribuito! Ora, però, veniamo ora al centro della questione. Cosa ci hai fatto con Laravel, di preciso?

Ho utilizzato Laravel per concretizzare il pivot effettuato da Le Cicogne. Siamo passati da un portale Web (sviluppato in YII) ad un'applicazione mobile nativa basata su API sviluppate con Laravel. Inoltre, anche l'intero backoffice è stato sviluppato interamente con Laravel.

Grazie alla facilità di apprendimento di Laravel, sono riuscito a sviluppare in tempi davvero brevi la prima versione delle API e del backoffice della nuova applicazione. Attualmente la piattaforma conta sui 2500 utenti attivi che giornalmente usufruiscono delle API, oltre alle attività di backoffice che vengono effettuate.

Ok: hai creato il tuo bel progetto ed ora, se sei qui, probabilmente è online e qualcuno lo sta usando. Per te sviluppatore, Laravel ha fatto bene il suo lavoro? C'è qualcosa che non ti è andata a genio?

Laravel ha fatto decisamente bene il suo lavoro. Mi ha permesso di creare un sistema di API estremamente stabile e scalabile in poco tempo. Sinceramente non posso lamentarmi di nulla, per ora!

Domanda a bruciapelo, per concludere in bellezza! Cosa ti è piaciuto di più di Laravel? Inoltre, c'è qualche package specifico che hai usato e che ti è piaciuto particolarmente?

Ho apprezzato molto la gestione delle route e l'utilizzo di Eloquent come ORM. Un package esterno che utilizzo e che apprezzo particolarmente è Dingo: un package decisamente completo che ti permette di creare e gestire le tue API.

Fantastico! Sono felice di sapere che Laravel ti è stato utile. Grazie per aver deciso di partecipare ed essere il primo degli intervistati!

Grazie a voi, ciao ragazzi!


Vuoi partecipare anche tu ad un'intervista del genere e dire la tua su Laravel, raccontandoci del tuo progetto? Sei il benvenuto! Tutto quello che deve fare è compilare questo form: http://goo.gl/forms/Pp4Bx02ev7. Nel caso in cui il progetto sia interessante, verrai ricontattato quanto prima!