Parte 1 - Introduzione

Introduzione alla serie dedicata alla "ricostruzione" di Laravel. Per scoprire insieme com'è fatto il nostro framework preferito.
francesco
Francesco Malatesta
30/09/2014 in

In questa serie, traduzione autorizzata di quella pubblicata da Christopher Pitt su Rebuilding Laravel, esploreremo in profondità il framework in tutti i suoi aspetti. Dall'autoloading alla configurazione, passando per le operazioni di pulizia ed il routing.

Sono un grande fan di Laravel. Lo uso per il 90% dei miei progetti, sia professionali che personali. Taylor Otwell ha fatto un lavoro grandioso come sviluppatore e curatore della codebase.

Detto questo, però, vorrei capire meglio come è costruito. Non sto parlando solo delle "parti" di cui è formato. Parlo del core, dei componenti e dei concetti che insieme vanno a creare qualsiasi framework moderno.

Con questo in mente, voglio cominciare una serie di articoli che guarda a questi componenti in modo diverso dal solito. Esplorerò come sono costruiti, spiegherò come costruire funzionalità e componenti simili a quelli visti. Potrei anche finire con il mettere su una specie di frameowork e crearci qualche mini-app. Potrebbe volerci un bel po'.

Sia chiara una cosa, però: non mi interessa costruire un altro Laravel. I miei sforzi (e quelli anche di altri sviluppatori) sarebbero spesi meglio contribuendo al framework stesso, migliorandolo giorno dopo giorno.

Il mio obiettivo principale (e quello di questa serie) è di imparare e di insegnare.

Parlo di ricostruire dopo aver smontato: la curiosità che porta a capire come funzionano le cose.

Buona lettura.